AGENZIA N. 1 DI PAVIA PER AYAMÉ – ONG: PUNTO A PUNTO

NOME ASSOCIAZIONE: AGENZIA N. 1 DI PAVIA PER AYAMÉ –

ONG
INDIRIZZO: VIA BELLI 4 C/O FOND. FERRATA STORTI, 27100 PAVIA
CITTA’: PAVIA TEL/FAX: 0382 984252
REFERENTE: ERNESTO BETTINELLI E-MAIL: presidenza@puntoapunto.org
PAESI DI INTERVENTO: COSTA D’AVORIO
PROGETTO: “PUNTO A

PUNTO”
lexapro dosage Nel 1991 l’Agenzia ha deciso di adottare a tempo indeterminato la comunità di Ayamé (in Costa d’Avorio, viagra price al confine con il
Ghana) in quanto “situazione disagiata nel mondo” e di contribuire in maniera permanente al suo sviluppo, con
particolare riguardo alle strutture ed ai servizi http://canadianpharmacy2treated.com/ essenziali in campo sanitario, assistenziale ed ambientale. Il primo e più
urgente obiettivo è stato il potenziamento dell’Ospedale di Ayamé, viagra vs levitra inserito nel sistema sanitario ufficiale della Costa
d’Avorio come “ospedale generale” (HGA). In seguito, l’attenzione privilegiata per la pediatria e per il recupero dei
bambini nati cheap viagra sieropositivi ha indotto l’Agenzia a realizzare un asilo nido loro dedicato (Pouponnière) che ora accoglie
anche bambini in stato di bisogno (da 0 a 3 anni). Così pure la preoccupazione wmaa.com per la grave situazione dell’igiene pubblica
è stata all’origine di un vasto programma di risanamento ambientale, culminato nel rifacimento di gran parte della rete
fognaria di Ayamé. La percezione, poi, delle necessità di un territorio rurale con una popolazione dispersa in molti villaggi
o accampamenti attorno ad Ayamé ha portato l’Agenzia alla ristrutturazione di 9 dispensari di prima accoglienza (le
cosiddette “Antenne dell’HGA”). Infine, con il microcredito ci si è proposti di favorire la reintegrazione sociale, attraverso
il lavoro, delle donne emarginate, in quanto rimaste prive di qualsiasi sostegno familiare.
TEMPI E FASI DI SVOLGIMENTO:Un tale progetto, ispirato ai criteri della continuità, integrabilità e sostenibilità, si sviluppa
a cadenza annuale o biennale per la realizzazione o l’adeguamento delle strutture e dei servizi dell’HGA, senza
dimenticare l’aggiornamento professionale del suo personale sanitario presso l’IRCCS Policlinico S. Matteo di Pavia. Lo
stesso metodo viene seguito negli altri campi di intervento sopra segnalati.
COLLABORAZIONI:L’Agenzia come ONG a struttura lexapro generic aperta, che cerca di valorizzare il principio della cooperazione
decentrata, si avvale della collaborazione organica delle principali istituzioni pavesi (l’Università di Pavia, l’IRCCS
Policlinico San Matteo, gli Enti locali), nonché di vari enti espressione della società civile (l’Ordine degli ingegneri della
Provincia di Pavia, associazioni varie, fondazioni, ed imprese).
RAPPORTI IN LOCO:I progetti dell’Agenzia vengono sempre concordati viagra samples con le does cialis work after ejaculation istituzioni (di vario livello) del territorio ove
si svolge l’azione di cooperazione sulla base delle esigenze segnalate. Recentemente il Governo della Costa ha
riconosciuto ufficialmente l’associazione “Punto a Punto” con sede ad Ayamé e presieduta in loco da Emi Massignan,
agente operativo dell’Agenzia.
FINANZIAMENTI: L’Agenzia è in gran parte finanziata da associati (attraverso quote annuali) e sostenitori individuali e
collettivi. I progetti più significativi ed ambiziosi hanno, peraltro, fruito del cofinanziamento di Fondazioni ed Enti di
rilevanza nazionale come le Fondazioni CARIPLO, RAVASI, ITALO MONZINO (di Milano) e BANCA DEL MONTE DI
LOMBARDIA (Pavia/Milano). Nel 2006 l’ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI ha assegnato all’Agenzia il prestigioso premio
“Antonio Feltrinelli” (destinato “a un’impresa eccezionale di alto valore morale e umanitario”) che ha consentito la
realizzazione della Pouponnière di Ayamé.
L’Agenzia, pur riconosciuta come ONG, non ha mai beneficiato di cofinanziamenti da parte del Ministero degli Affari
Esteri. La levitra online capacità di autofinanziamento ordinario nel periodo 2012-2014 è stata ragionevolmente stimata in 150.000
Euro in ragione d’anno. I costi di gestione dell’Agenzia non hanno mai superato lo 0,4 per cento delle entrate effettive.