AMICI DELLA SIERRA LEONE: realizzazione di opere in Sierra Leone

NOME ASSOCIAZIONE: AMICI DELLA SIERRA online pharmacy LEONE onlus
INDIRIZZO: via Nazario Sauro n.3
CITTA’: 43100 PARMA TEL/FAX:0521 285538
REFERENTE: CUGINI ADRIANO E-MAIL: cugini_pisan@libero.it
PAESI DI INTERVENTO: SIERRA LEONE
PROGETTO:
Associazione ONLUS senza scopo di lucro. Opera in Sierra Leone West Africa in forma di volontariato, con
realizzazione di opere, infrastrutture di tipo produttivo, forme organizzate di sostegno nei settori dell’istruzione
(scuole di ogni ordine e grado , adozioni scolastiche a distanza, borse di studio per la formazione http://viagraonline-pharmacyrx.com/ professionale),
della sanità (fornitura di attrezzature ospedaliere, collaborazioni mediche ed attività diretta nella lotta alla
mortalità infantile per denutrizione), e dell’agricoltura con la costruzione di magazzini per riso dotati di mulini e
di aie lnei villaggi dove operano cooperative di base.
Agisce fin dall’origine in collaborazione locale con la Diocesi di Makeni, con i Missionari Giuseppini del Murialdo
e con i Missionari Saveriani .
Per i progetti agricoli ed artigianali vi è una buona collaborazione con le cooperative presenti nei vari villaggi
Per i progetti sanitari vi è un rapporto diretto e costante di collaborazione con lo staff medico e dirigenziale degli
ospedali.
St. John of God di Mabesseneh e l’ospedale Holy Spirit di Makeni.
Attualmente l’impegno maggiore è rivolto all’ospedale Holy Spirit di Makeni.
L’ospedale, voluto dalla diocesi di Makeni nel 2005 all’indomani della fine della guerra civile che ha insanguinato
la Sierra Leone per dieci anni, è di nuova costruzione ed abbisogna oltre che di arredi, di strumenti medici e di
laboratorio anche e soprattutto di medici specialisti che possano incrementare lo scarso personale sanitario
presente.
Oltre a ciò l’ospedale avrebbe la necessità anche di un sostegno economico, perché la maggior parte degli
assistiti non ha i soldi per pagare nemmeno un piccolo ticket.
Negli anni scorsi vista l’urgenza di attrezzare l’ospedale abbiamo inviato molti arredi ospedalieri, quali letti,
comodini, armadietti, barelle e quest’anno un autoambulanza.
Per attrezzare il laboratorio analisi abbiamo generic viagra inviato un microscopio, una centrifuga, una bilancia analitica ed una
sterilizzatrice da poter usare sia per il laboratorio che per la sala operatoria oltre naturalmente a materiale di
consumo , fiale, siringhe, reagenti, ecc.
Da quest’anno finalmente sono iniziate le collaborazioni mediche con team di specialisti provenienti sia da
Parma che da Genova. Entrambe le esperienze di collaborazione si sono concluse con pieno successo e
soddisfazione sia dei medici che della struttura ospedaliera che ne ha guadagnato sia in efficienza che in prestigio
oltre off label uses for viagra naturalmente dei pazienti che hanno avuto il dono di un prolungamento della vita datogli da operazioni
altamente specialistiche.
Ora che le basi del la collaborazione sono state iniziate la sfida e l’impegno si fanno più difficili sia per le
collaborazioni mediche che per il miglioramento delle strutture dell’ospedale.
Le collaborazioni mediche avrebbero la necessità di essere incrementate sia nel numero che nella varietà
specialistica che nella copertura di periodi più lunghi di permanenza.
Per ciò che riguarda le strutture vi è la necessità di costruire un reparto di maternità.
In Sierra Leone la percentuale di mortalità dovuta al parto è una delle più alte a livello mondiale, per cui un buon
reparto di maternità è una cosa indispensabile.
Siamo in attesa del progetto e del relativo preventivo dopodiché faremo appello a tutti i nostri Amici nella
speranza di reperire i finanziamenti per poterlo realizzare.
In questa nuova sfida siamo sollecitati oltre che dalla necessità, anche dalla direzione dell’ospedale nonché dal
Ministero della Sanità della Sierra Leone.
I tempi della realizzazione di questo come di tutti gli altri progetti sono tutti legati ai tempi di reperimento dei
fondi che sono tutti frutto di donazioni private.