APURIMAC ONLUS: BABA DOGO CATHOLIC CHURCH HIV/AIDS CENTRE AND HEALTH CLINIC

NOME ASSOCIAZIONE: ASSOCIAZIONE APURIMAC ONLUS
INDIRIZZO: VIA viagra price DEI PANIERI 32 – 00153
CITTA’: ROMA TEL/FAX: 0645426336
REFERENTE: MAURIZIO MISITANO E-MAIL: m.misitano@apurimac.it
PAESI DI INTERVENTO: KENYA
PROGETTO: BABA DOGO CATHOLIC CHURCH HIV/AIDS CENTRE AND HEALTH CLINIC
OBIETTIVO GENERALE: Contribuire alla http://viagraonline-forsex.com/ cura e alla prevenzione frankelnewfield.com delle malattie non trasmissibili (diabete, malattie
cardiocircolatorie, cancro) e malattie trasmissibili (principalmente HIV/AIDS).
OBIETTIVO SPECIFICO: Aumentare il numero di donne curate e sensibilizzate su malattie trasmissibili e cialis dosage non trasmissibili
attraverso la costruzione e l’avvio di una clinica a Baba Dogo (periferia di Nairobi) in grado di fornire assistenza sanitaria e
servizi di cialis free trial promozione frankelnewfield.com sociale sul territorio.
Il progetto, partito nell’estate del 2009 e della durata di un anno, si è diviso in due fasi distinte: la levitra 20mg http://wmaa.com/store/viagra/ prima riguardante la
costruzione della clinica; la seconda riguardante l’avvio del programma sanitario e di sensibilizzazione rivolto alle donne
dell’area. In tal http://cialisgeneric-treated.com/ modo si sono delineati i due aspetti fondamentali per la riuscita di un progetto che si occupa di sanità:
attivazione e accessibilità del servizio.
L’azione è viagra stata identificata, pianificata ed implementata grazie al partenariato tra Apurimac e la Provincia di
Sant’Agostino (Delegazione del Kenya), partner che conosce a fondo il contesto d’intervento, in tutte le sue sfaccettature
umane, sociali ed economiche.
Conclusosi nell’agosto 2010, il progetto ha prodotto risultati considerevoli, anche alla luce della sostenibilità che sta
dimostrando a due anni di distanza dalla sua fine. La clinica è entrata a far parte di un circuito coordinato dal Ministero
levitra coupon della Sanità keniota, per programma che attualmente attira fondi da importanti agenzie internazionali per lo sviluppo.
Attualmente nella clinica lavorano soft cialis le seguenti figure professionali: 1 dottore, 2 tecnici di medicina, 6 infermiere, 1 autista,
2 tecnici per la farmacia, 1 responsabile della reception, 2 operatori generici, 1 amministrativo, 1 assistente sociale.
In termini di beneficiari raggiunti, la clinica ha un flusso medio di 100 persone al giorno. In termini di attività di
sensibilizzazione, oltre alle attività di sensibilizzazione ordinarie (cartelli nelle sale d’attesa, brochure), viene organizzato
un incontro al mese per le donne e incontri nelle scuole.
L’azione è stata portata avanti da personale keniota, con missioni di valutazione da parte dello staff Apurimac.
Il progetto è stato finanziato dalla Nando Peretti Foundation.