ARCS ARCI CULTURA E SVILUPPO: SALA OPERATORIA E CAMPAGNE DI PREVENZIONE E SENSIBILIZZAZIONE IN TANZANIA

NOME ASSOCIAZIONE: ARCS ARCI CULTURA E SVILUPPO
INDIRIZZO: VIA DEI MONTI DI PIETRALATA, 16 – 00157 ROMA
CITTA’: ROMA TEL: 06/41609500 FAX: 06/41609214
REFERENTE: GEMMA CICCONE E-MAIL: ciccone@arci.it
PAESI DI INTERVENTO: AFGHANISTAN, ALBANIA, BOSNIA HERZEGOVINA, BRASILE, COLOMBIA, CROAZIA, CUBA, HAITI, KOSOVO, LIBANO, MAROCCO, MOZAMBICO, SERBIA, TANZANIA, TERRITORI OCCUPATI PALESTINESI, TUNISIA, RWANDA.
PROGETTO: SALUTE MATERNO-INFANTILE. SALA OPERATORIA E CAMPAGNE DI PREVENZIONE E SENSIBILIZZAZIONE IN TANZANIA (REGIONE MARA-DISTRETTO BUNDA) .
Obiettivo generale del progetto è migliorare le condizioni socio-sanitarie nel Distretto di Bunda (Tanzania). Obiettivo
specifico è rafforzare le capacità e le potenzialità delle strutture e del personale in ambito sanitario al fine migliorare le
condizioni di salute materno-infantile del Distretto di Bunda.
Il progetto ha la durata di un anno a partire dal 1 maggio 2012.
Nella prima fase saranno acquistate e raccolte le attrezzature sanitarie in Italia, con la consulenza del Policlinico Umberto
I di Roma, ed inviate in Tanzania. In seguito sarà allestita una sala operatoria ed un laboratorio di citologia all’interno
dell’Ospedale di Manyamanyama ed inizieranno le diverse attività formative per operatori sanitari e medici locali.
Durante l’anno di progetto sarà realizzata una campagna informativa e di sensibilizzazione sulla salute materno-infantile
nelle aree rurali ed urbane del distretto di Bunda.
PARTNER DI PROGETTO:L’Ospedale Policlinico Umberto I avrà il ruolo di responsabile e supervisore tecnico-scientifico
rispetto alle tematiche e all’approccio sanitario che verrà seguito. Condurrà direttamente la formazione dello staff
medico dell’Ospedale di Manyamanyama e l’allestimento dell’ambulatorio materno-infantile con sala operatoria e
ambulatorio di citologia e dell’Unità Sanitaria Mobile.L’Associazione Azimut Onlus collabora con Arcs nel coordinamento
del lexapro dosage progetto ed lexapro with vyvanse effettuerà missioni di monitoraggio e valutazione in loco. La lexapro erectile dysfunction Community Based Rehabilitation (CBR) è la
controparte locale e sarà quindi responsabile in loco dell’intera azione occupandosi del coordinamento del progetto e dei
rapporti istituzionali in Tanzania. Insieme ad Arcs si occuperà della campagna di prevenzione e sensibilizzazione.
L’Ospedale di Manyamanyama, avrà anch’esso un ruolo fondamentale,

in quanto gran parte http://cialisonline4edtreatment.com/ del progetto si realizzerà al
suo interno e perché diverrà punto di riferimento di tutta l’azione. Si occuperà dell’allestimento dell’ambulatorio
materno-infantile con sala operatoria e ambulatorio di citologia, in collaborazione col Policlinico Umberto I, e sarà
beneficiario della formazione dello staff medico e naturalmente delle attrezzature mediche fornite. Si occuperà della
campagna di prevenzione e sarà quindi responsabile dell’Unità Sanitaria Mobile. Inoltre, manterrà i rapporti istituzionali
con gli altri partner tanzaniani, in particolar modo con la CBR e con il Bunda District Council.
Il lexapro high ruolo del Bunda District Council, in qualità di amministrazione pubblica della zona, sarà quello di garantire tutti gli iter
amministrativi per realizzare l’intervento, di facilitare l’accesso nei villaggi, di fungere da nodo nevralgico per definire nei
dettagli un piano di intervento in linea con le politiche nazionali online click pharmacy e regionali, di mantenere sotto controllo il rapporto che il
settore sanitario ha con gli altri settori della società. Il Consiglio ricoprirà un ruolo fondamentale anche where to order viagra online rispetto alla
sostenibilità occupandosi della manutenzione delle attrezzature e dell’aggiornamento del personale sanitario.
COFIANZIAMENTO: Ministero

Affari Esteri DGCS.