NK-FIT FOR LIFE ONLUS: PROGETTO AGRICOLTURA PER LA COLTIVAZIONE DI POMODORO – CAROTA E MAIS NEL VILLAGGIO DI AKOKWA UMUNEKE NIGERIA PER IL 2012 – 2013.

NOME ASSOCIAZIONE: NK-FIT FOR LIFE ONLUS
INDIRIZZO: VICO SAN LUCA
CITTA’:GENOVA TEL/FAX: 349 8093279
REFERENTE: SIG.RA KECY – IL PRESIDENTE E-MAIL: panterk@inwind.it nkfitforlife@aruba.it
PAESI DI INTERVENTO: UMUNEKE – IMO STATE – BIAFRA (NIGERIA)
PROGETTO: PROGETTO AGRICOLTURA PER LA COLTIVAZIONE DI POMODORO – CAROTA E MAIS NEL VILLAGGIO DI
AKOKWA UMUNEKE NIGERIA PER IL 2012 – 2013.
La nostra Associazione è nate per sostenere lo sviluppo compatibile, economico e morale nel mondo e per favorire nella
città di Genova, una integrazione non conflittuale dei migranti.
Il nostro impegno è caratterizzato dalla collaborazione con le Istituzioni e con le altre realtà del volontariato sul territorio.
A Genova operano i nostri uffici front-line che rappresentano un momento di aggregazione per le famiglie migranti dove
offriamo servizi di sostegno gratuiti per tutto ciò che riguarda le problematiche legate alla questione delle abitazioni, alla
sicurezza del posto di lavoro, alla tutela legale delle famiglie nei rapporti con l’esterno, all’inserimento sociale, alla tutela
sanitaria, alla lotta alla tratta.
Le nostre energie sono tese al momento in Africa nel Villaggio Umuneke in Nigeria nella ristrutturazione di case famiglia
per bambini abbandonati e nella costruzione di pozzi d’acqua.
E stiamo lavorando ad un progetto di cooperazione internazionale nel campo di Agrario nello stesso villaggio, che fino ad
ora possiede un ottimo terreno per la coltivazione con scarse attrezzature agricole per la produzione di Pomodoro – carote
e mais, costringendo la popolazione a lunghi e faticosi spostamenti nel campi, per soddisfare il fabbisogno giornaliero.
Fino d’ora, le famiglie consumano quasi tutto ciò che hanno raccolto per la mancanza ideale del metodo della
conservazione, perché in un arco di 6 mese dopo la raccolta, quanto non hanno le attrezzature di supporto per la
trasportazione dei cibi in casa e per la mancanza della materiale per la conservazione, tanti son quei cibi sprecati.
Questa è la fondamentale ragione perché la Nffl ha pensata di avviare questo progetto d’agrituristico in villaggio di
Umuneke per il 2012 a 2013.
Stiamo cercando di creare un’occupazione a loro per tenere impegnate le famiglie e i giovani del villaggio convinti, e
crediamo che noi facendo così, toglierà in futuro a loro dalla mente l’idea di immigrare al estero in cerca di vita migliore.
Il progetto migliorerà la qualità della vita di circa 5.000 persone e servirà da volano per ulteriori iniziative di crescita e di
sviluppo nel paese in via di sviluppo e nel mondo.
Avremo bisogno di aiuti per poter realizzare questo progetto e la nostra iniziativa, per procurarci gli attrezzi giusti per la
coltivazione, per la raccolta e per la conservazione, sperando anche in un supporto economico.