ASSOCIAZIONE SAMAN: SCUOLINA SANTA CECILIA, LOCALITÀ CHILAPANE

NOME ASSOCIAZIONE: ASSOCIAZIONE SAMAN
INDIRIZZO: VIA BOLZANO, 26 – 20127
CITTA’: MILANO TEL/FAX: 02.29400930 ; 02.29519900
REFERENTE: COSTANZA GAZZANIGA E-MAIL: c.gazzaniga@saman.it
PAESI DI INTERVENTO: MOZAMBICO
PROGETTO: SCUOLINA SANTA CECILIA, LOCALITÀ CHILAPANE.
Ritenendo prioritaria la linea d'intervento che garantisce il diritto all’educazione e la tutela dell’infanzia
Associazione Saman si sta impegnando da giugno 2011 nella costruzione di una scuola per l’infanzia (si
ritiene gli asili strutture fondamentali dove il bambino comincia a prendere familiarità con il sistema
educativo e impara ad avere una socialità organizzata) e due pozzi d’acqua presso Chilapane, località
nell’entroterra a pochi chilometri da Ilha de Moçambique. A Chilipane non erano presenti pozzi per
l’approvvigionamento di acqua potabile (la mancanza di infrastrutture destinate alla fornitura d’acqua
potabile costringe molte famiglie ad utilizzare fonti idriche superficiali non protette, che presentano un
forte inquinamento di tipo chimico-batteriologico) ne strutture scolastiche. La scuola più vicina dista 4 km
dal villaggio, troppi per bambini così piccoli che ad oggi vengono educati all’ombra di un albero di Baobab.
L’edificio, costruito interamente con materiale e maestranze locali, sarà composto da 2 aule, che potranno
ciascuna contenere 50 alunni, 1 sala professori, locali per i sanitari distinti per maschietti e femminucce,
una piccola cucina e uno spazio esterno per le attività sportive e di aggregazione. La scuola, una volta
terminata, sarà donata da Saman al Municipio del villaggio e sarà una struttura pubblica. Al momento le
richieste di iscrizione sono per 107 bambini, verranno quindi impiegati tre professori del luogo per le
attività di insegnamento e avviamento alla scuola primaria (programmi pre-scolastici). Le lezioni
comprenderanno anche l’educazione all’igiene, buone norme per un’alimentazione sana e il corretto
utilizzo delle risorse idriche. Si prevede di terminare i lavori di costruzione della scuola entro agosto 2012.
Successivamente sarà il Municipio a decidere se avviare all’interno della struttura anche la scuola primaria.